Fondazione Cassa di Risparmio di Cento
Comunicati stampa
DIFENDIAMO L'AUTONOMIA DELLA FONDAZIONE E DELLE SUE SCELTE IN FAVORE DELLA COMUNITA'
La Fondazione Cassa di Risparmio di Cento è oggetto da settimane di attacchi denigratori e diffamatori provenienti da un nuovo periodico locale, nel quale si possono leggere affermazioni, mai supportate da alcuna prova, tendenti ad alzare un polverone di sospetti e di calunnie, che, se non respinte con determinazione, potrebbero ingenerare ulteriori barbarie nei rapporti istituzionali.
La Fondazione della Cassa di Risparmio di Cento reagirà con la dovuta fermezza, sapendo di dover difendere in tal modo, non soltanto il decoro e l'onore delle persone che la rappresentano, ma soprattutto l'interesse della realtà economica e sociale della quale essa è espressione. La Fondazione è un Ente di diritto privato, riconosciuto tale dalla Corte Costituzionale e normato da leggi dello Stato, sottoposto unicamente al controllo da parte del Ministero dell'Economia e delle Finanze, anche se da tempo le Fondazioni stanno subendo attacchi alla propria autonomia statutaria ed ingerenze nelle scelte di destinazione delle proprie risorse.
Il Consiglio di Indirizzo, che detta le linee guida della sua attività, è espressione della società civile intercomunale per il 50% dei propri componenti, e dell'Assemblea dei Soci della Fondazione stessa per il restante 50%; l'autonomia dei propri componenti è salvaguardata dallo Statuto vigente in quanto essi "non rappresentano né rispondono agli enti ovvero agli organismi che li hanno designati, né da questi possono essere indirizzati o revocati".
Per la Fondazione resta fondamentale contribuire a garantire e ad esaltare lo sviluppo del territorio.
La Fondazione della Cassa di Risparmio di Cento è un'Istituzione sociale prim'ancora che economica, che fa della propria autonomia il suo maggiore punto di forza, che gli garantisce, statutariamente, di operare nell'interesse della comunità senza dover subire "i desiderata" di questo o quel gruppo di interesse.
La Fondazione pertanto resta fondamentale nella garanzia di uno sviluppo economico e sociale del territorio.

Per il perseguimento di tale scopo, durante il secondo semestre del 2006, la Fondazione Cassa di Risparmio di Cento ha deliberato erogazioni a sostegno della collettività per un importo complessivamente pari ad oltre € 1.500.000,00, suddiviso nei vari settori di intervento istituzionale previsti dallo Statuto.
Queste somme vanno ad aggiungersi a quanto già deliberato nel corso dei primi sei mesi; il risultato finale è un'attività erogativa che, per l'anno 2006, è stata complessivamente pari ad oltre € 2.430.000,00.

Tra le iniziative proprie realizzate nel secondo semestre 2006 si ricorda:

  • lo Studio sulla viabilità/mobilità;
  • il Premio Fondazione Cassa di Risparmio di Cento "La Pagella d'oro 2006";
  • il 9° Concorso a premi per tesi di laurea, post-laurea o di diploma sull'economia, sull'arte e sugli aspetti socio-culturali dell'area del Centese;
  • il Premio di Letteratura per i Ragazzi Fondazione Cassa di Risparmio di Cento;
  • il progetto "Inviati speciali", svolto in collaborazione con il quotidiano "Il Resto del Carlino", che permette di insegnare agli studenti delle scuole medie il mestiere del giornalista, dando loro la possibilità di scrivere e vedere pubblicati i propri articoli.


  • La Fondazione Cassa di Risparmio di Cento ritiene che un territorio vivo e ricco d'idee e di valori deve poter crescere nella comunione degli intenti e nella sintesi delle volontà diverse che vi sono presenti e che vi interagiscono. Viceversa, il territorio perisce se viene a mancare il dialogo fra le sue forze, indispensabile per la realizzazione dei comuni progetti da destinare alla crescita della comunità.
News ed eventi
Già finalista alla I biennale don Patruno del 2015 con un video, lo scorso Ottobre Valeria Talamonti si è aggiudicata il primo premio in questa seconda edizione con una installazione fotografica, mostrando un talento emergente in continua evoluzione.
Nei luoghi più belli della città, da Castel Sismondo al felliniano Cinema Fulgor, si potrà ammirare un percorso che tocca tutte le arti creative: disegno antico e moderno, fumetto e architettura, calligrafia e grafica, pittura e cinema.
Dopo il successo di pubblico ottenuto, chiusa la mostra delle opere selezionate alla seconda biennale d'arte don Patruno a Cento presso il Castello della Rocca, lo scorso 21 Ottobre, è stata la volta della seconda tappa della mostra a Ferrara.
Comunicati stampa
Cento, 6 Giugno 2020.
Si è conclusa con una bella premiazione in diretta streaming, l'edizione speciale del FESTIVAL del Premio Letteratura Ragazzi di Cento, 41° edizione.
01 Luglio 2020
Si è concluso lunedì in tarda serata, il Consiglio di Indirizzo della Fondazione Cassa di Risparmio di Cento, che aveva all'ordine del giorno l'approvazione del Bilancio d'Esercizio 2019 e la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione.
01 Luglio 2020
Dichiarazione della Presidente Cristiana Fantozzi
08 Maggio 2020
Newsletter
Inserisci qui la tua mail, per ricevere la newsletter periodica

Le informazioni immesse saranno trattate come indicato nell'informativa.
Ho preso visione dell'informativa privacy
Premio Letteratura Ragazzi
Cassa di Risparmio di Cento
Fondazione Teatro Borgatti
Fondazione con il Sud
Coge Emilia Romagna
CSV Ferrara
© 2004 - 2020 - Fondazione Cassa di Risparmio di Cento