Fondazione Cassa di Risparmio di Cento
Comunicati stampa
Mostra delle incisioni della Fondazione Cassa di Risparmio di Cento
La Fondazione Cassa di Risparmio di Cento ha acquistato recentemente una collezione di 1033 incisioni di e dal Guercino. Una raccolta unica al mondo per la dettagliata documentazione dell'attività artistica di uno dei più grandi pittori del 1600: il Guercino.
Nella collezione, oltre alle due uniche incisioni certe del Guercino, un S. Giovannino ed un S. Antonio da Padova, sono presenti incisioni di artisti coevi al maestro centese, come Giovanni Battista Pasqualini e Oliviero Gatti: quest'ultimo riprodusse il primo "libro di testo" utilizzato dagli allievi del Guercino nella famosa Accademia del nudo centese. Sono presenti inoltre incisori del 1700 e 1800, come Jaen Pesne, Francesco Bartolozzi, Giovanni Battista Piranesi, Francesco Rosaspina, Gaetano Guadagnino, Samuele Jesi, Mauro Gandolfi e tanti altri.
Notevole è la varietà dei temi trattati: studi di anatomia, ritratti di soggetti religiosi, soggetti di genere, paesaggi; come numerose sono le tecniche incisorie utilizzate: acquaforte, bulino, maniera nera, litografia.
Non è eccessivo affermare che nessun museo al mondo possiede una raccolta simile dello stesso valore. La Fondazione Cassa di Risparmio di Cento, nella prosecuzione di un percorso di politica culturale, che mira alla valorizzazione del patrimonio storico-artistico del territorio di competenza, ha organizzato, oltre a questa, una serie di mostre, come quella già allestita presso la Pinacoteca di Cento, quella programmata nel prossimo febbraio/marzo al Museo Panini di Modena, per proseguire con una esposizione che si terrà nel prossimo mese di maggio presso la Pinacoteca Nazionale di Bologna. Tutto ciò, assieme a convegni e pubblicazioni, permetterà a tutti di conoscere questa pregevole collezione.
News ed eventi
Già finalista alla I biennale don Patruno del 2015 con un video, lo scorso Ottobre Valeria Talamonti si è aggiudicata il primo premio in questa seconda edizione con una installazione fotografica, mostrando un talento emergente in continua evoluzione.
Nei luoghi più belli della città, da Castel Sismondo al felliniano Cinema Fulgor, si potrà ammirare un percorso che tocca tutte le arti creative: disegno antico e moderno, fumetto e architettura, calligrafia e grafica, pittura e cinema.
Dopo il successo di pubblico ottenuto, chiusa la mostra delle opere selezionate alla seconda biennale d'arte don Patruno a Cento presso il Castello della Rocca, lo scorso 21 Ottobre, è stata la volta della seconda tappa della mostra a Ferrara.
Comunicati stampa
Cento, 6 Giugno 2020.
Si è conclusa con una bella premiazione in diretta streaming, l'edizione speciale del FESTIVAL del Premio Letteratura Ragazzi di Cento, 41° edizione.
01 Luglio 2020
Si è concluso lunedì in tarda serata, il Consiglio di Indirizzo della Fondazione Cassa di Risparmio di Cento, che aveva all'ordine del giorno l'approvazione del Bilancio d'Esercizio 2019 e la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione.
01 Luglio 2020
Dichiarazione della Presidente Cristiana Fantozzi
08 Maggio 2020
Newsletter
Inserisci qui la tua mail, per ricevere la newsletter periodica

Le informazioni immesse saranno trattate come indicato nell'informativa.
Ho preso visione dell'informativa privacy
Premio Letteratura Ragazzi
Cassa di Risparmio di Cento
Fondazione Teatro Borgatti
Fondazione con il Sud
Coge Emilia Romagna
CSV Ferrara
© 2004 - 2020 - Fondazione Cassa di Risparmio di Cento